Nel buio della notte

Galleggiando nella notte di Stresovicesu una mongolfiera di pensierimi libro nell'aria profumatadi questa incertaprimavera acerba.Un lampione dialoga col buio,mentre ramingo odoro un fiore di sambuco.Sopra me nel cielo oscuromigliaia di piccoli soli lontani. Leggi tutto

L'atmosfera magica di Venezia nel museo GASK di Kutná Hora

Nella splendida cornice della storica città di Kutná Hora in Boemia, lo scorso  27 Aprile, si è dato luogo ad un importante gemellaggio culturale tra la città di Praga e la città di Venezia in occasione di un evento artistico che vedeva l'esposizione di una mostra fotografica dell'artista Italiana Maria Pia severi presso la locale galleria d'arte G.A.S.K.. Leggi tutto

Profumo di velluto

E il profumo delle tre donneche fluttuavano davanti a memi inebriava nell'alone vellutatodei fiori.Una primavera di boccioli coloratinell'olezzo oleosodella terra che si schiude.Scivolo sulla scia odorosadi ginepri, sambuchi e maggiociondolie il mio olfatto si librain un quadro di Renoir.  Leggi tutto

La Lolita dei Gonzaga

Questo racconto lo dedico a Gabriele Boniforti, ancora prima di un professore di filosofia soprattutto un Magister Vitae.Per leggere l'intero racconto clicca in fondo sull'allegato pdf. Leggi tutto

Welcome

Welcome to the web site of Andreas Pieralli!

Andreas Pieralli

Citazione

“Che sciocchezza, e nello stesso tempo che cosa considerevole. Quanto è convenzionale, divertente, sempre uguale e sempre vario l’amore! E il tale che paga venti soldi quella ragazza, ne ottiene quanto io pagherei diecimila franchi a una qualsiasi Obardi, non più giovane e non meno stupida di quella sgualdrinella, forse. Che ingenuità!”
Guy de Maupassant

Facebook

Newsletter